Bagno di Romagna, la festa piu’ bella per la Granfondo del Capitano

La nona edizione della gara si è conclusa con un grande successo organizzativo, in quanto sono stati coinvolti non solo gli amatori ma anche tutte le famiglie

Barbara Billi (Ktm Asd Scatenati) vince in solitaria il percorso lungo della GF DEL CAPITANO
Grande successo a Bagno di Romagna per la nona edizione della Granfondo del Capitano: la nuova ricetta che gli organizzatori hanno proposto per far conoscere al grande pubblico questa bellissima zona d’Italia è stata senza dubbio vincente, in quanto non c’è stato solo il riscontro da parte degli amatori ma anche e soprattutto da parte degli accompagnatori, in modo particolare delle famiglie, che sono accorse in massa nella località dell’Emilia-Romagna facendo segnare il boom di presenze nelle strutture alberghiere tra il 9 e il 10 giugno.

Un fine settimana interamente dedicato allo sport e alle attività all’aria aperta, a simboleggiare il concetto di “Wild” che è stato portato avanti da questa edizione della corsa. Il contatto con l’aria aperta, le escursioni all’aria aperta, i giochi per i bambini, tanto ciclismo e ottima cucina. Un’edizione della Granfondo del Capitano che sarà sicuramente tra le più indimenticabili tra quelle disputate fino ad oggi.

La due giorni ha visto anche la presenza di tanti bambini, i quali si sono potuti divertire sui ponti tibetani e sulle altre attrazioni che sono state loro proposte. Grande partecipazione anche per le visite guidate all’interno del Parco delle Foreste Casentinesi e nella Riserva naturale di Sasso Fratino, patrimonio mondiale dell’Unesco. Importantissima anche la partecipazione dei corridori, con oltre 1000 presenze al via della gara della domenica.

Alessio Pareschi (Gianluca Faenza Team) è stato il vincitore sul percorso di 75 km. Il corridore è riuscito a precedere i suoi compagni di squadra Piero Lorenzini e Alessandro Motta. Tra le ragazze si è imposta Marica Tassinari (Team Passion Fiorentina) davanti alla propria compagna di squadra Paola Giampetri; terza posizione per Sonia Calzoni (Stemax Team).

Sul percorso di 140 km ha conquistato la vittoria assoluta Fabio Cini (Cicli Copparo), che ha superato il duo della Cannondale-Gobbi-FSA Marco Morrone e Christian Pazzini. Al femminile si impone Barbara Billi (Ktm Asd Scatenati) davanti a Debora Morti (Team Del Capitano) e Lorena Fabbri (San Marco Cesena). La Billi si è imposta anche lo scorso anno alla Granfondo del Capitano: la sua firma, per il secondo anno consecutivo, impreziosisce ancora di più l’albo d’oro della corsa.

Al termine della gara i corridori si sono potuti rifocillare con un pranzo a cinque stelle preparato dallo chef stellato dallo Chef stellato Paolo Teverini, che ha deliziato il palato di tutti i corridori. Tra le autorità, è stato presente anche il sindaco di Bagno di Romagna, Marco Baccini, ed Emiliano Borgna, responsabile di ACSI Ciclismo. Il sindaco, oltre ad aver pedalato con gli amatori, ha elogiato l’iniziativa della Granfondo del Capitano, in quanto nel pacco gara tutti gli amatori hanno trovato un voucher per essere di nuovo ospiti di questa meravigliosa località dell’Emilia Romagna.

Ciliegina sulla torta di una festa memorabile è stata la presenza di alcuni atleti trapiantati, che hanno deciso di pedalare alla Granfondo del Capitano per poter lanciare un messaggio di speranza per tutte quelle persone che hanno subìto un’operazione chirurgica così importante: lo sport all’aria aperta è un valore e una medicina ideale per tornare a vivere una vita il più possibile normale.

CAPITANO

I risultati completo della gara sono disponibili su:
https://www.winningtime.it/web/results.php?item=5192
Il link al video della gara:
https://www.youtube.com/watch?v=PQdb_wV7Xrc

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *